mail: info@mifhr.com

news

Che cos’è la Brand Identity e come supporta il Core Business permettendo alle risorse di essere più partecipi e di conseguenza maggiormente produttive?

La Brand Identity è innanzitutto uno degli strumenti di Marketing più impattanti per consolidare l'immagine della propria azienda nel mercato di riferimento. Strutturare una corretta e solida Brand Identity non solo consente di differenziarsi dalla concorrenza, ma aiuta anche i dipendenti a sentirsi parte della propria azienda. Così integrati e stimolati vivranno in maniera sana la quotidianità lavorativa e facendola propria saranno più produttivi come se si sentissero parte di una famiglia. L’impatto della propria azienda sul mercato, quella che definiamo Brand Awareness, e la qualità dei servizi offerti, infatti, è strettamente legata all’engagement delle risorse e non solo alla loro professionalità e competenza. Occorre che le persone si sentano parte di un gruppo produttivo, magari vincente, in grado di valorizzare le singole individualità e di fornire un contesto dove tutti possano esprimersi al meglio.

Soffermandosi sul mero aspetto visivo, un'identità aziendale forte è caratterizzata da tutti quegli elementi di comunicazione unici attraverso i quali evidenziare i propri valori e servizi:

Un marchio unico e riconoscibile. Il logo è forse il primo degli strumenti su cui strutturare la propria brand identity. Tramite l’utilizzo di colori, forme e concept è possibile attrarre l’attenzione del target di riferimento ancora prima che sappiano di aver bisogno dei servizi offerti.

Una coerente immagine coordinata. L’immagine coordinata è l’insieme di tutti quegli elementi (carta intestata, biglietto da visita, sito web, divise, gadget, brochure istituzionale, materiali pubblicitari) che, se progettati coerentemente, conferiscono un'immagine di sicurezza e coerenza con la mission che sarà apprezzata da clienti e collaboratori. 

Piano editoriale. Il piano editoriale è un documento di pianificazione di contenuti nell’ambito delle attività di comunicazione dell’azienda verso l’esterno o l’interno. Questo consente di sviluppare sinergie tra i vari portali web a disposizione (linkedin, sito web, social, bacheche interne) così da aumentare le interazioni con gli utenti, comunicare in maniera efficace, pubblicizzare la propria attività e consolidare la Brand Identity nel mercato di riferimento.

Questi sono i principali strumenti che un qualsiasi tipo di attività commerciale deve padroneggiare per iniziare ad investire in maniera solida e concreta sulla propria Brand Awareness.

Qual è la posizione del mio brand sul mercato? Da chi e quanti sono conosciuto?

Queste domande portano ad approfondire un ulteriore tassello che porterà un brand a consolidarsi nel tempo. La propria notorietà commerciale.

La Brand Awareness è, semplicisticamente, quanto un marchio sia conosciuto rispetto al suo target di riferimento. Più nel dettaglio si fa una distinzione tra Brand Recall e Brand Recognition

La Brand Recall definisce la facilità per un utente di collegare un prodotto o servizio con un brand specifico, produttore o fornitore di quel prodotto o servizio. Ad esempio discutendo di Computer, Smartphone o Aspirapolveri a tutti risulta facile fare un collegamento diretto con brand di riferimento del mercato. I loro brand dunque vantano una solida awareness.

La Brand Recognition invece indica la facilità per un utente di riconoscere un brand venendo a contatto anche solo con parte della sua brand identity in generale. Ad esempio quando un utente vede su un lembo di scatolone una freccia nera  probabilmente ricondurrà lo stesso a uno dei più noti colossi della logistica mondiale. 

E’ evidente che gli esempi sopra citati, riferiti a leader dei propri mercati di riferimento, non sono paragonabili alla maggior parte delle realtà che esistono sul mercato. Risulta però molto utile, per ogni realtà che vuole costruire o modificare la propria immagine, possedere gli strumenti per percorrere strategie efficaci. Ciò non può prescindere dallo studio di realtà consolidate che spesso hanno costruito il loro successo anche grazie alla cura della loro identità. Ogni piccola e media impresa deve sforzarsi di essere conosciuta al meglio dal target a cui si rivolge e all’interno della propria area geografica di riferimento, concentrando i propri sforzi per ottimizzare il risultato. 

In conclusione, è evidente quanto utilizzare gli strumenti di marketing per sviluppare una propria brand identity sia fondamentale per consolidare la propria presenza sul mercato ma è senz'altro importante sottolineare come la stessa brand identity possa generare dei migliori anche all’interno dell’azienda stessa.

Una Brand Identity efficace, consolidata nel tempo, che si afferma anche internamente grazie ad azioni pratiche o scelte organizzative in linea con la propria vision farà sviluppare ai dipendenti un forte senso di appartenenza e d'identità. Caratteristiche certamente benefiche e fondamentali per ogni organizzazione, in particolare quando si affrontano situazioni di crisi o di difficoltà che vanno affrontate con tutte le risorse organizzative e individuali a disposizione.  

Gli argomenti trattati oggi ci porteranno ad approfondire, nei nostri prossimi appuntamenti, l’ultima tematica trattata, di primaria importanza per ogni azienda: l’Engagement.

 

Andrea Ristaino

Recruiting consultant  &  Art Director - mifhr selezione del personale

Emmè Web Agency